Rigenerazioni Fap con CDR a partire da 250 euro

Rigenerazioni Fap

Brevetto CDR Rigenerazioni Fap e Dpf con
Garanzia 1 anno

Rigenerazioni Dpf

CDR è leader in Italia nelle rigenerazioni Fap

Da oltre 10 anni veri esperti nel settore rigenerazioni del Fap filtro antiparticolato auto diesel e benzina.

Rigenerazioni Fap filtro antiparticolato con CDR

Grazie alla rigenerazione filtro antiparticolato, è possibile attivare la purificazione dei gas di scarico delle vetture diesel e anche di alcuni modelli delle vetture benzina, eliminando le famigerate particelli sottili PM10 dannosissime per la salute dell’uomo e dell’ambiente.

Rigenerazioni Fap CDR

I benefici della rigenerazione Fap

Si riducono notevolmente le manutenzioni di pulizia e di revisione che i normali filtri antiparticolato devono sostenere periodicamente con un evidente risparmio di tempo e di denaro.

Rigenerazione Fap e Dpf nelle auto diesel è uguale per tutte?

La rigenerazione Fap purtroppo non è uguale per tutti le auto, di fatto esistono vetture che non indicano nulla durante la rigenerazione, mentre alcune la segnalano con una spia in corso suggerendo di non fermarsi, altre ancora chiedono il consenso del conducente prima di iniziare la rigenerazione, questo per avere la certezza che venga eseguita.

Quindi il consiglio è quello di mantenere il motore attivo per il tempo necessario a realizzare le rigenerazioni del sistema seguendo le istruzioni che appaiono sul quadro strumenti.

Quanto durano i filtri Fap e Dpf

La vita operativa del dispositivo particolato può durare, in linea approssimativa, dai 130.000 ai 200.000 chilometri, in base ad alcuni parametri della vettura come anche dalla modalità di utilizzo.

Quando il filtro ha esaurito il suo ciclo di vita occorre avvertire subito la sostituzione, ed il costo ovviamente si fa elevato, tra i 500 a 700 euro.

NON SPAVENTARTI
Abbiamo noi la soluzione adatta a Te

rigenerazione filtro auto treviso

RISPARMI FINO L’80% SUL NUOVO
CON CDR CONVIENE!

rigenerazione fap

Com’è fatto il filtro antiparticolato?

Il filtro antiparticolato assomiglia in tutto e per tutto ad un catalizzatore, si tratta di un monolite ceramico formato da canali piccoli che sono attraversati dai gas di scarico.

Si verifica che dopo aver percorso circa 500 chilometri, l’accumulo delle particelle raggiunge la soglia massima e si innesca la rigenerazione Dpf ma se ciò non avviene allora occorre passare alla rigenerazione forzata Fap.

Come funzionano le rigenerazioni Fap?

Come abbiamo detto, si rigenera Fap in maniera autonoma, ma potrebbe anche non essere così, non tutte le rigenerazioni Fap vanno a buon fine ed in questi casi occorre portare la vettura in officina per pulire filtro antiparticolato.

Cosa avviene durante la rigenerazioni Fap?

Durante il processo di rigenerazioni Fap, avviene la trasformazione delle medesime polveri che vengono tramutate in anidride carbonica e ossido di carbonio, pertanto occorre portare il filtro alla temperatura di oltre 600°C.

Per riuscire a fare questa operazione, risulta necessario ritardare l’iniezione del gasolio, per poter innalzare la temperatura dei gas di scarico, i quali scaldano maggiormente il catalizzatore ossidante a monte del Dpf.

Ci viene in aiuto l’utilizzatore elettrico

Per rendere più veloce il passaggio, vengono inseriti utilizzatori elettrici di alto assorbimento quali il lunotto termico, in modo da aumentare il lavoro dell’alternatore e quindi del motore. Una volta ottenuta la temperatura ideale del catalizzatore a innescare la combustione del gasolio, viene attivata la post iniezione in fase di scarico.

In questo modo il combustibile raggiunge il depuratore e brucia, scaldando ancora di più il filtro antiparticolato fino a raggiungere la temperatura ideale per attivare la combustione delle polveri, che viene mantenuta stabile per tutto il tempo che serve a completare l’operazione.

Rigenerazione filtro antiparticolato con CDR

Quando è necessaria la rigenerazione Fap forzata?

Se la vettura non è in grado di autorigenerarsi, occorre portarla in officina dove si provvederà alla rigenerazione forzata.

Alla vettura bastano anche solo venti minuti per rigenerarsi, basta percorre, di tanto in tanto, tragitti extraurbani e guidando anche in autostrada a velocità costante e non inferiore ai 70 km/h ma se ciò non avviene, perchè si guida esclusivamente nel traffico cittadino o nelle strade urbane ad alto traffico, allora servirà passare alla rigenerazione forzata.

Le auto rigenerazioni Fap: attive in automatico

I tratti di strada brevi infatti non durano il tempo sufficiente per far completare la rigenerazione alla macchina, diversamente, viaggiando in autostrada, non ci saranno problemi, in quanto la temperatura dei gas di scarico è molto alta, più di 400 gradi e basta davvero poco per portare il filtro antiparticolato alla temperatura di rigenerazione, appunto anche solo venti minuti.

Diversamente, guidando in città, il motore lavora spesso al minimo e quindi tutto l’impianto di depurazione dei gas di scarico è più freddo e di conseguenza serve maggiore tempo per far raggiungere al filtro antiparticolato la temperatura a cui le polveri vengono bruciate.

Attenzione alla spia che segnala un’anomalia

Se si persiste ad utilizzare la macchina su percorsi non solo molto brevi ma anche molto lenti, la rigenerazione si attiva ogni volta senza compiersi, e dopo un certo numero di fallimenti si accende una spia che segnala la necessità di proseguire la marcia fino al completamento dell’operazione.

Se però ignoriamo l’anomalia, saremo costretti a portare la macchina in officina dove verrà attivata la rigenerazione forzata, una procedura che si comanda mediante il tester diagnostico.

Spia rigenerazione Dpf

Eventuali problemi con Fap intasato

Quando si intasa, si accende sul cruscotto una luce che segnala l’anomalia e i sintomi di un problema. Questo accade quando non si è fatta la corretta manutenzione che deve essere periodica, per questo è bene prendere sempre appuntamento con la propria officina di fiducia.

Leggi: filtro antiparticolato intasato

Rigenerazione Fap costo

Il costo rigenerazione Fap può variare a seconda del modello di vettura, della sostituzione Fap o Dpf e del ricambio, inoltre bisogna tenere in considerazione anche il prezzo della manodopera, per questo è sempre bene contattare la propria officina di fiducia.

RISPARMI FINO -80%
SULLE RIGENERAZIONI FAP A PREZZI ⇶IMBATTIBILI

Scopri i motivi per cui rigenerare con il servizio CDRFAP conviene

CDR brevettato SuperCleaner®, un intervento pensato appositamente per la durata rigenerazione Fap costo basso e competitivo, che garantisce massima sicurezza, risultati e prestazioni eccellenti. Il tuo motore te ne sarà grato, oltre al tuo portafoglio!

rigenerazione fap

Fasi generali rigenerazioni Fap con CDR

  • Analisi dei filtri particolato per la valutazione dei livelli di intasamento (peso e capacità contropressione.)
  • Scomposizione e inserimento in forni speciali.
  • Cottura come da parametri previsti dalla casa costruttrice. 
    L’intero processo ha una durata circa di 12 ore tra cottura e raffreddamento graduale.
  • Pulizia: rimozione delle ceneri accumulate (PM10) al termine della fase di cottura il filtro viene sottoposto al nostro sistema pulente e trattato con macchianario pressurizzato brevettato CDR.
  • Verifica il filtro antiparticolato rigenerato viene ricomposto su dime, saldato, lucidato e testato attraverso rilevazione della contro-pressione (certificazione riferimenti SIT in conformità alle ISO 9000)
  • Consegna il filtro è GARANTITI PARI AL NUOVO.

esempi rigenerazione fap

ASSISTENZA SOS H24
Rigenerazioni Fap Filtro particolato
Per informazione chiama
0574 1747050

Richiedi maggiori informazioni o un Preventivo Gratuito

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base al D.L. n. 196 del 30 Giugno 2003 (Nuovo Codice Privacy) e al Nuovo Regolamento EU GDPR 679/2016 in materia di trattamento e tutela dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per il tempo strettamente necessario alle finalità indicate. Per qualsiasi necessità si rimanda all’informativa privacy.
 

Offre il servizio di rigenerazioni Fap Dpf a:

Agrigento – Alessandria – Ancona – Aosta – Arezzo – Ascoli Piceno – Asti – Avellino – Bari – Barletta – Andria – Trani – Belluno – Benevento – bergamo – Biella – bologna – Bolzano – brescia – brindisi – Cagliari – Caltanissetta – Campobasso – Carbonia – Iglesias – Caserta – Catania – catanzaro – Chieti – Como – Cosenza – cremona – Crotone – Cuneo – Enna – Fermo – Ferrara – firenze – foggia – Forlì – Cesena – Frosinone – Genova – Gorizia – Grosseto – Imperia – Isernia – La Spezia – L’Aquila – latina – Lecce – lecco – livorno – Lodi – Lucca – Macerata – mantova – Massa e Carrara – Matera – Medio Campidano – messina – Milano – modena – Monza e Brianza – napoli – Novara – Nuoro – Ogliastra – Olbia – Tempio – Oristano – Padova – Palermo – parma – Pavia – Perugia – Pesaro e Urbino – Pescara – Piacenza – Pisa – Pistoia – Pordenone – Potenza – Prato – Ragusa – Ravenna – Reggio Calabria – Reggio Emilia – rieti – Rimini – Roma – Rovigo – Salerno – Sassari – Savona – Siena – Siracusa – Sondrio – Taranto – Teramo – Terni – Torino – Trapani – Trento – Treviso – Trieste – Udine – Varese – Venezia – Verbano – Cusio – Ossola – Vercelli – Verona – Vibo Valentia – Vicenza – Viterbo

© CDR ITALIA Rigenera, revisione, ripara e pulizia Fap filtri antiparticolato, pulizia Dpf motori diesel auto e mezzi stradali commerciali - P. IVA 00291630978 - REA: PO-338700 - Cap. Soc.: € 110.000,00 i.v.


PREZZO IMPERDIBILE

RISPARMI FINO -80% SUL NUOVO

Rigeneriamo Fap a partire da
€250,00

0574 1747050

Chiama subito, oppure scrivici

Chiama ora!

Apri Chat
Assistenza CDRFAP