Filtro Antiparticolato Volkswagen ti da problemi?

Filtro antiparticolato Volkswagen rigenerato
a partire da 180€

CDR rigenera Fap Golf III/IV/V/VI Hatchback, Polo III/IV/V/VI/VII Hatchback, Passat B6/B7 Variant, Tiguan I, Golf Plus / Crossgolf, Passat B5 GP Variant, Lupo / Lupo 3L
Con garanzia 1 anno

Filtro antiparticolato Volkswagen
Rinnovo filtro antiparticolato CDR
Torna come l’originale!

CDR riporta a livelli originali le funzionalità ed efficienza del dispositivo particolato, nel rispetto delle totali performance di tutte le caratteristiche delle componenti chimico-fisiche.

Volkswagen filtro Fap

Volkswagen da sempre, come si evince dal nome stesso è la vettura del popolo, quindi rappresenta la soluzione perfetta ed innovativa per tutti, pensiamo che Polo, è stata eletta auto dell’anno nel 2010, diventando la seconda vettura VW a guadagnare il premio, dopo la Golf III nel 1992.

Oggi Volkswagen è l’utilitaria che continua a convincere, come Up! Per questo abbiamo sempre un occhio vigile anche per quanto riguarda la sua rigenerazione e pulizia integrale: esclusiva, brevettata e certificata CDR Italia.

officina specializzata CDR Italia.

Filtro antiparticolato Volkswagen: cos’è e come funziona

Il filtro antiparticolato (denominato anche DPF o FAP) serve a ridurre le emissioni di polveri sottili nell’aria (PM10) altamente inquinanti e pericolose per la salute dell’uomo, agendo come una camera di combustione, le polveri vengono filtrate da un catalizzatore al suo interno, quindi raccolte bruciate.

E’ una parte del motore diesel, quindi un dispositivo di serie su tutte le vetture di categoria Euro 4 anche se lo troviamo in dotazione su alcune vetture di categoria Euro 3

Filtro antiparticolato BMW: cos’è e come funziona

Fasi rinnovo filtro antiparticolato Dpf Volkswagen con CDR:

  • Fase n. 1: si analizza il filtro per valutare il livello di intasamento
  • Fase n. 2: si apre il componente e si colloca lo stesso all’interno di forni speciali
  • Fase n. 3: si passa alla cottura nel rispetto dei livelli previsti dalla casa produttrice
  • Fase n. 4: vengono rimosse le ceneri utilizzando un macchinario all’avanguardia pressurizzato brevettato CDR
  • Fase n. 5: si chiude il componente e si fanno dei nuovi test per ottenere la certificazione

CDR Italia

RISPARMIO -80% SUL NUOVO
CON CDR CONVIENE!

Garanzia alla consegna i filtri sono
GARANTITI PARI AL NUOVO.

rigenerazione filtro antiparticolato Volkswagen

Ogni quanti km si verifica la rigenerazione? 

Il filtro antiparticolato Volkswagen Dpf deve essere rigenerato dopo 80.000 km o 100.000 km circa percorsi con la vettura.

Occorre però tenere conto anche del modello, in quanto esistono filtri antiparticolato che possono restare performanti fino ai 180.000 km. Importante è invece effettuare la rigenerazione del filtro presso una officina specializzata CDR Italia.

Fap Volkswagen intasato

Leggi:

Quante volte bisogna rigenerare il dispositivo?

Grazie al servizio SuperCleaner® brevettato da CDR, è possibile tenere sempre sotto controllo i filtri testandone singolarmente le capacità al fine di ottenere una scheda apposita da mostrare durante il collaudo.

CDR Italia 3 è l’esclusivo servizio di garanzia offerto da CDR Italia, riguardante tutti gli interventi di rigenerazione, riparazione e potenziamento adoperati dall’azienda su filtri anti-particolato Fap.

Potrai contare su dispositivi anti-particolato
completamente rimessi come in originale

Dove trovare il filtro particolato

Il filtro iparticolato è un componente del motore diesel, pertanto è situato nel blocco marmitta, nel collettore di scarico dell’auto. Trattandosi di un componente intelligente, è in grado di evitare per tempo eventuali guasti ed anomalie, riducendo notevolmente le emissioni di CO2 nell’ambiente.

Come avviene e costa il rigenera filtro

I costi approssimativi per la rigenerazione del dispositivo anti particolato si aggirano sui 500/1000 euri, anche se si tratta di costi indicativi calcolati sulle condizioni dell’auto e specificatamente sull’usura.

Il costo in riferimento, tiene conto pertanto anche delle le spese di manodopera, tenendo presente il risparmio di carburante che assolutamente non può non essere considerato.

costo BMW dpf

Quando occore sostituirlo il dispositivo antinquinamento?

Quando la centralina dell’auto non riesce più ad attivare la rigenerazione automatica del componente, significa che è arrivato il momento di sostituire il dispositivo antinquinamento.

Pulire filtro antiparticolato senza problemi

Per mezzo dei macchinari innovativi brevettati da CDR Italia, a differenza di quello che accadeva anni fa, le operazioni pulizia filtro antiparticolato sono diventate rapide.

Inoltre la pulizia avviene nella massima sicurezza al fine di rimuovere sia le ceneri presenti che i possibili residui, mantenendo intatte le caratteristiche del dispositivo.

pulizia filtro antiparticolato

Problemi spia filtro antiparticolato Volkswagen cosa avverte?

Quando il dispositivo anti particolato della vettura è intasato, avviene che l’elettronica di bordo segnala il guasto sul cruscotto mediante l’apposita Fap spia e la stessa entra in modalità protezione, diminuendo di potenza.

Se si è verificato questo, è giunto il momento di intervenire mediante la rigenerazione del filtro. È consigliabile effettuare tale operazione presso un’officina specializzata CDR Italia.

spia Filtro Fap Peugeot

CDR Italia
Affidati
agli esperti del settore CDR Italia

 

ASSISTENZA SOS H24
Per informazione chiama
0574 1747050

Richiedi maggiori informazioni o un Preventivo Gratuito

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base al D.L. n. 196 del 30 Giugno 2003 (Nuovo Codice Privacy) e al Nuovo Regolamento EU GDPR 679/2016 in materia di trattamento e tutela dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per il tempo strettamente necessario alle finalità indicate. Per qualsiasi necessità si rimanda all’informativa privacy.