A cosa serve il filtro antiparticolato auto

Il filtro antiparticolato auto è un congegno che funziona nell’intento di ridurre il più possibile le emissioni nocive delle automo, realizzati appositamente per le vetture con motore diesel di ultima generazione.

filtro antiparticolato auto

Cos’è il Fap

Il Fap, è simile ad un catalizzatore ed è l’elemento chiave del sistema di depurazione dei gas di scarico delle auto diesel la cui funzione è quella di abbattere le polveri sottili che fuoriescono attraversatdai gas di scarico.

Cos'è il fap

Quale è lo scopo del filtro particolato

L’antiparticolato Fap ha lo scopo di abbattere le emissioni di particolato di carbonio (PM10), sostanza inquinante molto pericolosa sia per l’uomo che per l’ambiente, prodotta mediante il processo di combustione dei motori diesel.

funzionamento del filtro antiparticolto

Polveri sottili: come funziona il fap filtro antiparticolato

Nel linguaggio più comune, il particolato è conosciuto come dicitura “polveri sottili”.
A mettere in funzione il filtro antiparticolato è l’ossido di cerio o cerina, un additivo che si mescola al gasolio durante la combustione in modo da agglomerare le particelle di particolato.

Le particelle formano una fuliggine la quale resta intrappolata nel filtro Fap anziché essere dispersa nell’aria attraverso il tubo di scarico della vettura, in modo tale che non esca nessun fumo nero.

Attualmente i filtri che si trovano in commercio, riescono a bloccare fino a circa il 95% del particolato, contribuendo così notevolmente all’intento di ridurre drasticamente l’inquinamento atmosferico che viene causato dalle vetture.

come funziona il fap filtro antiparticolato

Filtro antiparticolato auto: cosa fa esattamente?

Al fine di ridurre l’impatto della fuliggine sull’ambiente, il Fap auto oltre a catturare ed ammassare le particelle di particolato, funge anche in maniera di bruciarle.

Si tratta quindi della rigenerazione, un processo finalizzato a liberare completamente il filtro al fine di evitare l’intasamento. Questo processo è
fondamentale in quanto un filtro intasato può persino rompere il motore.

Al fine di portare a buon fine una rigenerazione dell’auto con il filtro antiparticolato, occorre che il motore sia portato ad altissime temperature per alcuni minuti.

Il filtro particolato intasato, cosa fare

Nel caso sussistano delle problematiche nell’eseguire questa operazione, il rischio è quello di ritrovarsi con il filtro antiparticolato intasato e quindi sarebbe necessaria la sostituzione.

Guidando esclusivamente nelle strade cittadine, il rischio è quella che la vettura fatichi ad arrivare alle temperature idonee a bruciare gli accumuli di fuliggine e pertanto il filtro potrebbe intasarsi velocemente.

filtro antiparticolato intasato

La spia filtro antiparticolato è illuminata

La segnalazione viene data dalla Fap spia del cruscotto che si accende sul cruscotto che serve ad avvertire del bisogno di rigenerare il filtro: la cosa idonea da fare sarebbe quella di guidare in strade dove sia possibile mantenere una velocità tra i 60 e i 90 km/h, come appunto in autostrada, per circa mezz’ora.

In linea di massima, sarebbe opportuno, circa una volta alla settimana, guidare in autostrada a velocità sostenuta al fine di mantenere il filtro pulito per evitare l’accumulo della fuliggine al suo interno.

spia filtro antipartcolato

Bene rivolgersi a Cdr Italia
per non avere piu problemi che si occupano di rigenerazione, pulizia filtro antiparticolato auto alla perfezione.

Rigenerazione filtro antiparticolato Fap con CDR

La rigenerazione serve per ripulire il filtro Dpf, tramite post iniezioni di gasolio al fine di raggiungere la temperatura preposta.

Quando il Fap è saturo, scatta l’autorigenerazione che permette di bruciare le particelle che vengono eliminate, ad una temperatura di oltre 400°C.

Cdr Italia è soluzione e potenziamento per la tua vettura, ecco perchè in qualsiasi momento puoi rivolgerti all’esperienza dei professionisti per la rigenerazione filtri antiparticolato Fap auto.

Prima-e-Dopo-Rigenera-FAP

Quanto costa pulire o sostituire un filtro antiparticolato

Quando si sostituisce il filtro intasato con uno nuovo il costo oscilla solitamente tra 500 ai 700€, invece rigenerare il filtro antiparticolato prezzo imperdibile -80% sul nuovo

filtro-antiparticolato-fapCDR ITALIA TI CONVIENE!

Rivolgiti ai migliori
I veri professionisti nella pulizia e rigenerazione auto Fap

La procedura di sistemazione delle funzionalità ed efficienza del filtro antiparticolato, avviene nel rispetto delle totali performance di tutte le caratteristiche delle componenti chimico-fisiche.

filtro-antiparticolato

Rigeneriamo filtri Fap e Dpf auto:
ABARTH – ALFA ROMEO – AUDI – BMW – CITROEN – CUPRA – DS – DACIA – FERRARI – FIAT – FORD – HAVAL – HONDA – HYUNDAI – INFINITI – JAGUAR – JEEP – KIA – LAMBORGHINI – LANCIA – LAND ROVER – LEXUS – MAHINDRA – MASERATI – MAZDA – MERCEDES – MINI – MITSUBISHI – NISSAN – OPEL – PEUGEOT – PORSCHE – RENAULT – SEAT – SKODA – SMART – SSANGYONG – SUBARU – SUZUKI – TOYOTA – VOLKSWAGEN – VOLVO – TESLA

ASSISTENZA SOS H24
Per qualsiasi informazione chiama
0574 1747050

Richiedi maggiori informazioni o un Preventivo Gratuito

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base al D.L. n. 196 del 30 Giugno 2003 (Nuovo Codice Privacy) e al Nuovo Regolamento EU GDPR 679/2016 in materia di trattamento e tutela dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per il tempo strettamente necessario alle finalità indicate. Per qualsiasi necessità si rimanda all’informativa privacy.
 

CDR Italia offre i propri servizi di rigenerazione Fap a:

Agrigento – Alessandria – Ancona – Aosta – Arezzo – Ascoli Piceno – Asti – Avellino – Bari – Barletta – Andria – Trani – Belluno – Benevento – Bergamo – Biella – Bologna – Bolzano – Brescia – Brindisi – Cagliari – Caltanissetta – Campobasso – Carbonia – Iglesias – Caserta – Catania – Catanzaro – Chieti – Como – Cosenza – Cremona – Crotone – Cuneo – Enna – Fermo – Ferrara – Firenze – Foggia – Forlì – Cesena – Frosinone – Genova – Gorizia – Grosseto – Imperia – Isernia – La Spezia – L’Aquila – Latina – Lecce – Lecco – Livorno – Lodi – Lucca – Macerata – Mantova – Massa e Carrara – Matera – Medio Campidano – Messina – Milano – Modena – Monza e Brianza – Napoli – Novara – Nuoro – Ogliastra – Olbia – Tempio – Oristano – Padova – Palermo – Parma – Pavia – Perugia – Pesaro e Urbino – Pescara – Piacenza – Pisa – Pistoia – Pordenone – Potenza – Prato – Ragusa – Ravenna – Reggio Calabria – Reggio Emilia – Rieti – Rimini – Roma – Rovigo – Salerno – Sassari – Savona – Siena – Siracusa – Sondrio – Taranto – Teramo – Terni – Torino – Trapani – Trento – Treviso – Trieste – Udine – Varese – Venezia – Verbano – Cusio – Ossola – Vercelli – Verona – Vibo Valentia – Vicenza – Viterbo